PULIZIA VETRI
VETRI PULITI E BRILLANTI? si può con gli Asciugatutto Cuor di Carta!

I vetri sono sporchi e pieni di aloni? Occorre intervenire, ovviamente in modo pratico e comodo!Innanzitutto, occorre usare il metodo giusto ed i prodotti adeguati. Lo sgrassatore e i prodotti per la pulizia del vetro che sono in commercio sicuramente permettono di pulire velocemente la superficie ma frequentemente non risolvono il problema degli aloni.

E allora??? Allora, ricorriamo alla saggezza popolare e ai rimedi naturali: in poche mosse, il risultato è raggiunto!!!
Occorrente:
- guanti
- panno morbido ed eventuale strofinaccio
- ammoniaca (oppure aceto ed alcool denaturato)
- contenitore con spruzzatore
- secchio con acqua tiepida
- Asciugatutto Cuor di Carta

 Cominciamo con un utilissimo consiglio per evitare fatiche inutili: mai lavare i vetri se vi batte il sole; il suo calore infatti asciuga qualsiasi soluzione spruzzata e … aloni e macchie resistono!
Si parte, dunque?

Per prima cosa, spolveriamo i vetri con un panno morbido muovendoci dai lati esterni verso il centro in maniera tale da eliminare la polvere. Se necessario, uno strofinaccio imbevuto di acqua calda aiuterà a rimuovere anche lo sporco più ostinato.

A questo punto, prepariamo una soluzione composta da un litro di acqua, mezzo bicchiere di aceto e mezzo bicchiere di alcool denaturato (in alternativa, possiamo diluire un tappo di ammoniaca in un litro di acqua).
Mescolare bene e versare il tutto dentro uno spruzzatore. Usando i guanti, spruzzare i vetri con la soluzione preparata.

Appallottolare i fogli di Asciugatutto Cuor di Carta e pulire la superficie del vetro strofinando la parte interna in senso orizzontale e quella esterna in senso verticale. 
Cambiare il foglio di carta ogni volta che sia troppo bagnato.  

E se qualche alone “resiste”?
Spruzzare sulla macchia ancora un po’ di soluzione, ripassare con un altro foglio… et voilà, il vetro è perfettamente pulito!!!   
SUPER ASSORBENZA
ASSORBENZA, ma anche MORBIDEZZA e RESISTENZA

Queste le Top Quality dei Rotoloni “Cuor di Carta”!

Realizzati con materie prime selezionate, i Rotoloni Cuor di Carta rispondono con eccellezza a tutti i possibili utilizzi: indispensabili in cucina, evitano "l'effetto alone" sulle superfici lavate ed asciugate con un comune panno, quali ad esempio tavolo, piano di lavoro, piano cottura, interno del forno a micro-onde, lavello, ecc.

E cosa dire dell'utilizzo dei Rotoloni Cuor di Carta per l’asciugatura dei bicchieri (soprattutto di cristallo) e delle stoviglie?
L’effetto “pulito e brillante” è assolutamente garantito!

La loro capacità di assorbenza è, inoltre, utilissima per assorbire l’eccesso di unto o di olio delle fritture; per asciugare liquidi che inavvertitamente possono versarsi su mobili o sul pavimento; per asciugare, dopo averla adeguatamente lavata, la frutta e la verdura… e per i mille altri utilizzi che in cucina diventano necessari.

Provare per credere!
AMIAMO LA NATURA
UN’IDEA DI RICICLO PER IL ROTOLO DEGLI ASCIUGATUTTO CUOR DI CARTA

 Con il rotolo di cartone degli Asciugatutto Cuor di Carta possiamo realizzare facilmente deliziosi portatovaglioli utilizzando i nastrini che abbiamo in casa,le perline recuperate da vecchie collane e fiorellini creati con l'uncinetto.

Cosa occorre? 

- Rotolo di cartone usato
- Colla vinilica e colla a caldo
- Nastrini o pezzi di stoffa che abbiamo in casa
- Perline recuperate da vecchie collane rotte
- Fiorellini fatti all'uncinetto

Tagliare il tubo di cartone in vari cerchietti, larghi circa 3 centimetri l'uno, e  con un pennello cospargerli di colla vinilica, precedentemente diluita con un poco di acqua.

Rivestire i cerchietti con i nastrini recuperati in casa e, una volta asciugata la colla, decoriamo ulteriormente i portatovaglioli con dei fiorellini realizzati a mano con l'uncinetto.

Con l’aiuto della colla a caldo, posiamo  al centro del fiorellino una perlina recuperata da una collana rotta.
Semplice, vero? 

Ed ora… spazio alla Vostra fantasia!!!